Laos, Vietnam e Cambogia

Laos, Vietnam e Cambogia


Luang Prabang, Hanoi, Baia di Halong, Da Nang, Hue, Ho Chi Minh (Saigon), Chau Doc, Phnom Penh & Siem Reap

16 giorni / 13 notti – Partenze dall’Italia ogni giovedì su base collettiva con guida in italiano (inglese durante la crociera sulla baia di Halong)
Mezza pensione
Partenze giornaliere su base privata in pensione completa su richiesta

1° giorno: ITALIA / LUANG PRABANG
Partenza con volo di linea diretto a Luang Prabang.

2° giorno: LUANG PRABANG (pranzo)
Arrivo a Luang Prabang, l’Antica capitale. Trasferimento in hotel e pranzo in ristorante tipico. Segue poi la visita della città che per l’incomparabile bellezza del sito ambientale e per la straordinaria ricchezza di capolavori di architettura religiosa buddhista, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Sono presenti più di 30 complessi monasteriali dai quali si promana il mistico senso di spiritualità che sommerge ogni visitatore e fra i tanti non può mancare la visita di alcuni gioielli come il Wat Visoun, il Wat Sené, ed il Wat Xieng Thong. Si sale poi sulla sommità della collina Phu Si dove si trova il Wat Chom Si e si potrà ammirare uno splendido tramonto.

3° giorno: LUANG PRABANG (pranzo)
Intera giornata dedicata all’escursione in barca sul Mekong in direzione delle grotte sacre di Pak Ou, luogo di culto che ospita migliaia di Buddha di tutte le dimensioni e di tutte le epoche. Pranzo in ristorante tipico e durante il rientro è prevista una sosta a Ban Sangkong, famosa per la sua lavorazione della carta e le sue antiche pagode. Rientro a Luang Prabang per immergersi nel colorato mondo del mercato dei prodotti artigianali.

4° giorno: LUANG PRABANG / HANOI (pranzo)
Svegliandosi prima dell’alba si può andare nella via centrale di Luang Prabang per vedere la lunga fila di monaci che sfilano tra la riverente popolazione che offre loro il cibo. Si rientra in albergo per la prima colazione. Segue poi una visita di mezza giornata alle cascate di Kuong Si percorrendo una strada che offre un paesaggio naturale di quieta bellezza e lungo il percorso sorgono degli agglomerati di H’Mong, gli irriducibili guerrieri e coltivatori del papavero da oppio. Si giunge quindi al Parco naturale con la stupenda cascata e i più audaci possono fare una rinfrescante nuotata nei bacini d’acqua. Pranzo in ristorante tipico. Si prosegue con la visita del Museo Nazionale posto nell’edificio del Palazzo Reale. Non può mancare anche la visita al Phra Bang, la statua in oro simbolo del regno di Lane Xang dal XIII secolo. Trasferimento in aeroporto e partenza per Hanoi. Arrivo e trasferimento in hotel.

5° giorno: HANOI (pranzo)
Mattinata dedicata alla scoperta del mercato e della cucina locale e pranzo in ristorante tipico. Mezza giornata dedicata alla visita della città con il Mausoleo di Ho Chi Minh, la pagoda a pilastro unico, la Pagoda Dien Huu ed il Tempio della Letteratura Van Mieu. Nel cuore della città si trova il “Lago della Spada Restituita”. La giornata si conclude con un’ora di sogni con il Water Puppet Show, rappresentazione che riproduce storie di vita di tutti i giorni e leggende popolari, in cui gli attori sono marionette di legno e lo scenario è creato sull’acqua.

6° giorno: HANOI / BAIA DI HALONG (pranzo e cena)
Partenza verso la Baia di Halong, una delle Sette Meraviglie del Mondo, con una sosta al villaggio delle ceramiche. All’arrivo ci si imbarca su un’elegante e tradizionale giunca vietnamita in legno, sapientemente ristrutturata, che si addentra tra la miriade di isole, isolotti, faraglioni e scogliere entro le quali si aprono grotte ove stalattiti e stalagmiti disegnano le più straordinarie scenografie. Pranzo, cena e pernottamento a bordo.

7° giorno: HALONG / HANOI / DA NANG / HOI AN (brunch)
Brunch in giunca. La mattinata è ancora dedicata alla visita della Baia di Halong. Rientro in porto e sbarco. Trasferimento all’aeroporto e volo aereo per Da Nang e di qui a Hoi An.

8° giorno: HOI AN / DA NANG / HUE (pranzo)
Mezza giornata dedicata alla visita di Hoi An, passando per la pagoda cinese, il Ponte Giapponese, una tipica casa di antichi mercanti ed una fabbrica di seta. Segue poi il trasferimento a Da Nang per il massiccio roccioso del Ngu Hanh Son formato dalle Cinque Montagne di Marmo tra le quali la più importante è Thuy Son. Da una breve scalinata in pietra si sale a mezza costa dove, addossata alla parete rocciosa, si può intravedere la pagoda Linh Ung, uno dei luoghi di culto più venerati della zona. Prima di lasciare Da Nang visita del museo dell’arte Cham, il più fornito di reperti archeologici della civiltà Cham. Pranzo in ristorante tipico e trasferimento a Hue e all’arrivo, trasferimento in hotel.

9° giorno: HUE / SAIGON (Ho Chi Minh) (pranzo)
Giornata dedicata alla visita di Hue. Si inizia con la poderosa “Cittadella”, al cui centro sorge la città imperiale della dinastia Nguyen, con il Padiglione delle Cinque Fenici, il Palazzo della Pace Suprema ed il tempio The Mieu. Si prosegue risalendo la valle del Houng Giang, il Fiume dei Profumi, per raggiungere i mausolei imperiali di Tu Duc e Khai Dinh. Dopo il pranzo in ristorante tipico, visita alla pagoda Thien Mu dedicata alla Dama Celeste protettrice di mercanti e marinai. Si termina con una piacevole passeggiata nel grande mercato di Dong Ba. Trasferimento in aeroporto per il volo per Saigon, oggi chiamata Ho Chi Minh. Arrivo e trasferimento in hotel.

10° giorno: SAIGON (pranzo)
La mattina sarà dedicata alla scoperta dei tunnel di Cu Chi, la famosa cittadella sotterranea dei Vietcong, i quali riuscirono a creare una incredibile rete di magazzini, dormitori, armerie, cucine, infermerie, e posti di comando collegati tra loro da 250 km di cunicoli e gallerie che giungevano fino a Saigon e che resistettero agli attacchi portati per anni e anni dalle truppe americane. Durante il tragitto sono previsti delle soste nelle ricche risaie, per visitare una fabbrica artigianale di gallette di riso, e nelle preziose piantagioni di alberi della gomma impiantate dai Francesi all’inizio del secolo scorso. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio segue la visita della Saigon “coloniale” che ha inizio con il War Remnants Museum e dopo una sosta nella piazza, dove il periodo coloniale rivive davanti all’edificio delle Poste disegnato da Gustave Eiffel, si prosegue con la pagoda dell’Imperatore di Giada, il Chua Ngoc Hoang, assaporando la vivace atmosfera della zona commerciale da Dong Khoi, la vecchia “Rue Catinat” francese, alla piazza del Ben Thanh.

11° giorno: SAIGON / CHAU DOC (pranzo)
Giornata dedicata alla visita della regione di Cai Be nel delta del Mekong. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione. La vita sul fiume è legata ad una tradizione ancestrale che ancor oggi si percepisce negli usi e costumi della popolazione. Le piccole imbarcazioni locali penetrano nei rami del corso d’acqua e portano fino al pittoresco mercato galleggiante di Cai Be i prodotti artigianali, la frutta e la verdura proveniente da tutta la zona del delta. Visita di una simpatica azienda familiare dove vengono prodotti artigianalmente il riso soffiato, i dolci, le caramelle, ecc… Trasferimento all’hotel in Chau Doc.

12° giorno: CHAU DOC / PHNOM PENH (pranzo)
Partenza con barca veloce attraverso il canale che collega il Bassac al Mekong Inferiore, arrestandosi poi sulla riva per passare il posto di frontiera tra Vietnam e Cambogia. La navigazione prosegue nello stupendo paesaggio fluviale con colture e villaggi che si affollano sulle rive e la loro diversità rendono evidente il passaggio tra due Paesi, due culture e due modi di vivere completamente diversi fra loro. Arrivo a Phnom Penh circa 5 ore dopo la partenza. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio si visiterà la parte storica di Phnom Penh con il Museo Nazionale, prezioso scrigno di capolavori khmer, il Palazzo Reale con la Sala del Trono e la Pagoda d’Argento.

13° giorno: PHNOM PENH / SIEM REAP (pranzo)
Partenza per il trasferimento a Siem Reap, attraversando il tipico paesaggio cambogiano, fatto di risaie, palmeti e piccoli villaggi. Pranzo in ristorante tipico. Si percorre la strada che conduce fino alle rive del grande lago Tonle Sap, dove sono ormeggiati i barconi che ospitano le case dei pescatori ma anche la scuola, la chiesa, gli empori e gli uffici pubblici. Arrivo a Siem Reap e trasferimento in hotel.

14° giorno: SIEM REAP (pranzo)
Intera giornata dedicata alla visita dei templi di Angkor: la più estesa area archeologica del mondo. Il capolavoro indiscusso dell’architettura e dell’arte khmer è Angkor Wat con milleduecento metri quadri di raffinati bassorilievi che offrono la spettacolare testimonianza di un’arte figurativa di eccelsa raffinatezza. A Ta Prohm si ammira l’immensa forza della natura che, con radici gigantesche, ancora oggi avvolge parzialmente santuari e templi in una mescolanza di arte umana e naturale che offre mirabili effetti. Pranzo in ristorante tipico. Visita della cittadella fortificata di Angkor Thom con le sue imponenti mura e le splendide porte monumentali ed al suo centro troviamo il Bayon, con i suoi bassorilievi di enorme realismo e forza espressiva che fanno corona a 54 torri santuario. Tutt’intorno sorgono il Baphuon, l’antico Palazzo reale con il Phimeanakas, la Terrazza degli Elefanti e la Terrazza del Re Lebbroso.

15° giorno: SIEM REAP / ITALIA
Si prosegue con la visita dei templi di Angkor: una delle più antiche costruzioni sacre è il Prasat Kravan del 921, che racchiude cinque santuari dedicati al culto di Vishnu, costruiti in mattone rosso. Il tempio Mebon invece risale al 952 e nove anni più tardi Rjendravarman fece erigere il Pre Rup, grandioso tempio-montagna dai caldi colori ocra. L’uso dell’arenaria trionfa nel possente Ta Keo mentre i temi della classicità trovano prima espressione nel delizioso Thommanon. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

16° giorno: ITALIA
Arrivo in Italia.

Informazioni Correlate
Da Nang e Hoi An

Vietnam, Laos e Cambogia

Phu Quoc Island

Vietnam, Laos e Cambogia

Phan Thiet

Vietnam, Laos e Cambogia

Vedi di più
Contattaci