Con EXPO il viaggio a Dubai diventa straordinario
2021-11-20

 

Con EXPO il viaggio a Dubai diventa straordinario

L’esperienza di un viaggio a Dubai è resa ancora più memorabile grazie alla visita a Expo 2020 Dubai. L’evento, posticipato di un anno per la pandemia, con inizio a ottobre 2021 e termine a marzo 2022, per la prima volta è ospitato da una capitale mediorientale. Per sei mesi Dubai sarà la sede dell’Esposizione Universale che ogni 5 anni si svolge in uno dei Paesi più industrializzati del mondo. Tema di questa edizione: “Connecting Minds, Creating the Future”.

pexels-san-photography-9808643.jpg

Un incontro globale e spettacolare, con l’obiettivo di proporre idee e soluzioni su questioni fondamentali come mobilità, sostenibilità, e resilienza delle risorse ambientali, energetiche e idriche. Per 182 giorni, la città di Dubai sarà una vetrina mondiale in cui i Paesi partecipanti presenteranno al pubblico internazionale le loro iniziative e i loro progetti in merito.

Per la sua magnificenza e grandezza senza paragoni, Expo 2020 si può definire il più grande spettacolo globale mai realizzato, un viaggio di 182 giorni che porterà i visitatori alla scoperta delle idee più innovative, delle più straordinarie opere di architettura, del più eccitante intrattenimento dal vivo e delle autentiche tradizioni culinarie delle nazioni partecipanti.

Inoltre, per la prima volta nella storia di Expo, ogni Paese partecipante avrà un padiglione, per un totale di 192 nuclei espositivi che proporranno esperienze immersive alla scoperta della straordinaria unicità di ogni nazione.

La sede della manifestazione è un nuovo quartiere fieristico (denominato Dubai Trade Center – Jebel ?Al?) da 400 ettari nell’area sudovest di Dubai e adiacenti al nuovo Aeroporto Internazionale ?l Makt?m. L'area è posta a circa metà strada tra Dubai e Abu Dhabi 

Il centro del sito è la piazza Al Wasl, denominata con l'antico nome di Dubai, il cui significato è "la connessione". Da essa si sviluppano le tre aree tematiche della manifestazione come tre grandi petali: Opportunità, Sostenibilità e Mobilità. Ognuna di esse ospita padiglioni tematici nelle fattezze di tradizionali souk arabi e un'area Best Practice per ognuno dei singoli temi. Tra i petali sorgono tre tra le più importanti strutture dell'esposizione: il Padiglione di Benvenuto, il Padiglione dell'Innovazione e il Padiglione UAE. All'esterno dei tre petali sono invece disposti i padiglioni dei 192 Paesi partecipanti.

Tutti i viali attorno alle aree tematiche e la stessa piazza centrale sono ricoperti di tende di materiale fotovoltaico che genererà il 50% dell'energia richiesta dall'intero sito espositivo. Le grandi tende vengono poi utilizzate durante la notte per proiezioni digitali di grande impatto scenografico.

Per l'accesso al sito sono stati messi a disposizione 750 bus a emissioni zero chiamati Expo Riders; per l’occasione è stata inoltre costruita un'apposita stazione della metropolitana di Dubai.

expo_A.jpg

IL PADIGLIONE ITALIA

Progettato da Ratti, Rota, Gatto e F&M, il Padiglione Italia a Expo Dubai 2020 rappresenta uno spazio - emblema del migliore ingegno italiano. Il progetto è stato pensato per offrire un’esperienza memorabile ai visitatori, una vetrina rivolta al mondo di competenze, talenti e ingegni multidisciplinari, con l’obiettivo di generare nuove opportunità formative, professionali e imprenditoriali. Dunque non solo la celebrazione delle note “3F” (Food, Fashion, Furniture), ma soprattutto una moltitudine di idee in grado di esaltare le competenze più innovative del nostro Paese, impegnate oggi nella sostenibilità, nell’economia circolare, nell’architettura digitale.

pexels-pixabay-219692__2_.jpg

Per il viaggio con destinazione Dubai, Dimensione Turismo offre un’ampia varietà di pacchetti, che si adattano al meglio alle preferenze del singolo cliente. Tutti i pacchetti Dimensione Turismo per Dubai includono l’ingresso a Expo 2020.

 

Esplora tutte le nostre proposte per questa destinazione: dimensioneturismo.it/it/dubai-destinazione.